Al momento stai visualizzando Esterometro, per i non residenti l’esclusione è condizionata

Esterometro, per i non residenti l’esclusione è condizionata

L’esterometro, che si avvicina al suo primo appuntamento del 30 aprile 2019, non deve riportare le operazioni da e verso non residente nel caso in cui per le stesse siano state emesse le bolle doganali ovvero non siano certificate con fattura elettronica.