Al momento stai visualizzando Registro Imprese: PEC – attribuzione d’ufficio e sanzione

Registro Imprese: PEC – attribuzione d’ufficio e sanzione

Tutte le imprese iscritte al Registro Imprese, che non hanno ancora comunicato il proprio domicilio digitale, ovvero il cui domicilio digitale risulti non valido o scaduto, dovranno regolarizzare la propria posizione con la relativa comunicazione al Registro Imprese competente per territorio. Le imprese inadempienti verranno sanzionate e verrà loro attribuito d’ufficio dalla Camera di commercio un domicilio digitale. Questo è quanto stabilisce l’ art. 37 del Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76 recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”.