Al momento stai visualizzando Doppia sanzione per l’obbligo di accettare pagamenti in moneta elettronica

Doppia sanzione per l’obbligo di accettare pagamenti in moneta elettronica

Sembra ormai giunta all’epilogo finale la vicenda dell’irrogazione di sanzioni a quei soggetti che rifiuteranno i pagamenti tramite carta di debito o carta di credito. Il decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2020 prevede una sanzione fissa di 30 euro e una sanzione in percentuale, pari al 4% del valore della transazione. Il quadro normativo sembra essere finalmente completo, ma la soluzione finale non è immune da critiche. Le misure non saranno poi immediatamente operative in quanto l’entrata in vigore è stata differita al 1° luglio 2020.