Al momento stai visualizzando Contrasto alla falsa cooperazione

Contrasto alla falsa cooperazione

La quinta modifica pertiene alle disposizioni del codice civile in materia di governance cooperativa.
In particolare, all’articolo 2542 del codice civile , dopo il primo comma è inserito il seguente:
“L’amministrazione della società è affidata ad un organo collegiale formato da almeno tre soggetti.
Alle cooperative di cui all’articolo 2519, secondo comma, si applica la disposizione prevista dall’articolo
2383, secondo comma”.
La norma sancisce:
– anzitutto l’incompatibilità assoluta della figura dell’amministratore unico con il modello dell’impresa cooperativa, prevedendo quindil’obbligo di costituire organi amministrativi collegiali formati da
almeno tre persone;
– in secondo luogo, la non applicabilità alle cooperative Srl della disposizione secondo la quale gli amministratori rimangono in carica fino a revoca da parte dell’assemblea.