Acconto per minimi forfettari e cedolare secca

ll 30 novembre è previsto il versamento dell’acconto anche per i contribuenti minimi. In particolare i contribuenti che sia nel 2017 che nel 2018 hanno applicano il regime dei minimi devono provvedere al versamento del secondo acconto dell’imposta sostitutiva del 5% con le stesse modalità previste per l’Irpef.
Per i soggetti che, nel 2018, hanno iniziato l’attività adottando da subito il regime dei minimi, invece, non è previsto il versamento di acconti.
Nell’ipotesi in cui un soggetto sia passato al regime dei minimi dal 2018, ad esempio perché terminato il triennio di permanenza nel regime ordinario per opzione, non è dovuto alcun acconto.